Addobbi fai da te, idee per impegnare il tempo

addobbi fai da te

Gli addobbi fai da te sono un’ottima idea per impegnare il tempo. Siamo di fronte a weekend da trascorrere in casa, perciò è meglio trovare un’occupazione. Per costruire gli addobbi servono bottiglie di plastica, un taglierino, forbici, colla vinilica e a caldo, fogli di carta. Le bottiglie di plastica giuste per realizzare questo addobbo hanno il collo a forma di cono. Per prima cosa si taglia via dalla bottiglia con il taglierino la parte del collo, a 7-8 cm dal tappo.

Addobbi fai da te

Ora, dal piccolo cono si taglia via proprio la parte filettata con il tappo. Si fora al centro il tappo stesso e quindi lo si incolla all’interno del collo di bottiglia. Dal foro nel tappo facciamo passare del filo dorato che, se è morbido annoderemo all’estremità inferiore affinché non si sfili dal tappo stesso, ma possa sorreggere la nostra campana quando l’appenderemo all’albero. Disegniamo degli alberelli o stelline sul foglio di carta, coloriamole, ritagliamole e incolliamole sulla campana con la colla vinilica. Il gioco è fatto, buoni addobbi!

Addobbi di frutta secca

Addobbare l’albero utilizzando anche frutta secca? In particolare noci, nocciole, mandorle, arachidi e così via si trasformano in pendenti per l’albero decisamente originali. Potete scegliere di decorarle utilizzando vernice spray, preferibilmente dorata, argentata, rossa e bianca. Una volta che la vernice sarà asciugata incollate un nastrino a forma di fiocco su ogni frutto e munitevi di gancini per appendere gli addobbi ai rami dell’albero di Natale, in vendita negli appositi negozi. Addobbate l’albero utilizzando i frutti più grossi per la parte bassa e via via salendo con quelli più piccoli.

Buccia d’agrumi

Prendete un’arancia (oppure un mandarino) e infilate nella buccia tanti chiodi di garofano fino a ricoprire tutta, o quasi, la superficie del frutto. Otterrete un deodorante naturale per la casa che, contemporaneamente, assolve anche alla pratica funzione di ornamento natalizio. Si conserva a lungo, emana un profumo gradevolissimo e rappresenta al contempo un gradevole ornamento. Anche la sola scorza degli agrumi, tagliata a spirale oppure a fette e messa a seccare, profuma gradevolmente l’ambiente e, se ingentilita con nastro colorato, può rappresentare un inusuale ornamento per l’albero di Natale, decorare anche le classiche ghirlande natalizie o guarnire i centrotavola.

Centrotavola natalizi

Con le candele otterrete un effetto caldo e romantico. Molto economiche, il mercato ne propone di tutti i tipi. Di ogni forma e dimensione. Se la tavola è stretta e lunga potete creare centrotavola con candele bianche e sfilate, magari abbinando alla base suggestivi fiori rossi, oppure potete prendere dei vasetti, riempirli con del vischio e inserire al loro interno grassi ceri rossi. Infine, si trasformano in raffinatissimi portacandela piccole basette di vetro o di plastica trasparente sulle quali adagerete originali ceri natalizi in diversi colori: rosso, dorati, verde brillante e così via.

Addobbi per mobili, porte e finestre

Potrete impreziosire la vostra casa con addobbi natalizi creati utilizzando panni colorati, oppure feltro. Stelle, fiocchi di neve, angioletti, alberelli di Natale… Non vi resta che individuare il tema natalizio del momento, disegnare le diverse sagome su carta e quindi ritagliarle. Si appoggi ora l’immagine ritagliata in carta sul panno e sul feltro, se ne traccino i contorni e quindi, si ritaglino. Gli addobbi ottenuti possono essere appesi singolarmente su mobili o finestre, oppure uniti con ago e filo a mo di ghirlanda.