Con tende da esterni in giardini e terrazze #restareacasa è più bello

tende da esterni quarantena

Tende da esterni e quarantena. Perché questa strana associazione? Perché anche nei prossimi mesi, nonostante la cosiddetta Fase 2, saremo invitati a trascorrere molto tempo restando a casa. Per questo è quanto mai importante rendere la nostra abitazione ancora più confortevole per tutta la famiglia, per esempio creando anche in giardino o sul terrazzo spazi più gradevoli e vivibili.

Tende da esterni e quarantena, cosa accadrà nei prossimi giorni

Nei prossimi giorni, per quanto i divieti di circolazione si allentino, sarà comunque raccomandato restare a casa. Del resto, se anche le limitazioni venissero abolite del tutto, resterebbe ugualmente sconsigliato uscire e spostarsi come se niente fosse, pur con mascherina e guanti. Allora ecco che ricavare un angolo in giardino o negli spazi privati all’aperto diventa fondamentale per potervi trascorrere il proprio tempo facendo smart working, riposando, leggendo un libro o facendo i compiti. Per non dire che le tende da sole o le pergole bioclimatiche sono anche una forma di investimento. Una volta installate, infatti, conferiscono valore alla tua abitazione.

Le novità 2020

“Nonostante il periodo di chiusura forzata, il settore è in fermento – spiega Fabio Preda della FP di Brembate – Abbiamo infatti oggi una miriade di soluzioni valide sia per gli spazi più contenuti, sia per quelli più grandi. Tende da sole e pergole sono sempre più efficienti, pratiche e naturalmente anche di valore dal punto di vista estetico. L’importante è affidarsi a marchi di qualità”.

I consigli di FP

L’imprenditore da diversi anni ha scelto come proprio partner Gibus: “E’ un’azienda affidabile e molto attenta a ogni innovazione sia per i tessuti, sia per le tecnologie. Basti pensare che oggi ogni prodotto Gibus, se motorizzato, può essere predisposto per essere comandato attraverso la domotica di casa. Per esempio, se collegate ai dispositivi echo (Alexa) di Amazon, oppure tramite un apposito router wi-fi, tende e pergole potranno essere azionate vocalmente o con lo smartphone dovunque ci si trovi, levandosi così ogni pensiero”.

“Alexa, riavvolgi la tenda”

“Pensate alla comodità di poter ordinare ad Alexa vocalmente o tramite il telefonino di riavvolgere la tenda nel caso si alzi il vento e non si possano azionare i comandi direttamente (Capita quando si è fuori per una commissione). I costi? Se si è già dotati di una tenda Gibus sono realmente irrisori. Ma anche in tutti gli altri casi, per avvalersi di queste comodità, non saranno necessari grossi esborsi”.

Zanzariere antibatteriche certificate

Un altro problema, di questi tempi, può essere quello delle zanzare. “Consiglio di acquistare i rivoluzionari modelli di zanzariere antibatteriche certificate che sono in grado di lasciare fuori dalla finestra virus e microrganismi grazie ai filamenti di argento con cui sono realizzate. E’ noto infatti che l’argento è un potentissimo antibatterico naturale”.
FP pronta a presentarvi le tende da esterni Gibus appena sarà allentata la quarantena
Non appena l’attività potrà ricominciare in sicurezza FP di Fabio Preda è pronta a tornare in azione e a presentare a tutti gli interessati le soluzioni migliori per ricavare in giardino o terrazzi spazi vivibili tutto l’anno (C’è anche la possibilità di riscaldare o raffrescare i nuovi “ambienti”, rendendoli accoglienti persino d’inverno, ndr). “Oltretutto, è sempre valido il bonus governativo che permette di detrarre dalla dichiarazione dei redditi fino al 50% delle spese sostenute”.