Detersivi alla spina, sono migliori e costano meno

detersivi alla spina

Come vivere meglio ogni giorno? Adottando semplici accorgimenti bio, come i detersivi alla spina. Tra questi più d’uno riguarda detersivi e detergenti che devono essere biodegradabili e ottenuti con componenti naturali non tossici. Meglio se acquistati sfusi perché permettono di risparmiare sulle spese degli imballi. E di rispettare l’ambiente riducendo i quantitativi di plastica che saranno avviati allo smaltimento. Non solo, secondo gli esperti i detersivi alla spina sono di qualità e con un rapporto qualità-prezzo ottimale proprio perché evitano il costoso e inutile «packaging».

Detersivi alla spina per bucato e casa

Sono essenzialmente detersivi per il bucato e la pulizia della casa. Tutti prodotti biodegradabili e non testati su animali, proposti senza imballo, rigorosamente alla spina. Tenendo conto che ogni volta che acquistiamo un prodotto al supermercato ne paghiamo anche la confezione, il risparmio per il cliente è solitamente compreso tra il 40% e il 60% circa a fronte dell’acquisto di un prodotto di altissima qualità. Flaconi e recipienti, oltre che acquistati all’interno delle stesse rivendite, possono essere portati anche direttamente da casa.

Riutilizzati all’infinito

Poi potranno essere riutilizzati all’infinito, perché la resistenza della plastica è praticamente eterna. Grazie ai detersivi alla spina non si produce solo un vantaggioso risparmio per le casse domestiche, ma si dà un contributo alla lotta all’inquinamento ambientale, riducendo i rifiuti di plastica in modo consistente. Dunque per una vita più sana e rispettosa dell’ambiente basta grandi marche e benvenuti detersivi alla spina.