Il rilancio dell’economia ruota intorno alla casa

Il rilancio dell’economia

Il rilancio dell’economia ruota intorno alla casa. Si tratta di un concetto ben chiaro e diventato evidente dopo la crisi causata dalla pandemia. Il Governo infatti ha puntato forte sul rilancio del settore dell’edilizia, considerato strategico e trainante, introducendo la maxi-agevolazione del Superbonus. Incentivando le ristrutturazioni e le riqualificazioni energetiche si è data una grossa spinta all’intero ambiente. A cascata ne beneficiano infatti tutti i settori collegati, dalla domotica all’arredamento, dalla progettazione ai rivenditori, passando per i produttori di materiali (attualmente a caccia di materie prime).

Il rilancio dell’economia

In parallelo anche le nostre abitudini sono state modificate: la casa ha assunto un ruolo centrale, c’è voglia di viverla: non più soli, ma in compagnia di amici e familiari. Si va dunque alla ricerca di spazi da vivere, in grado di regalare comfort in ogni situazione. Quest’ultimo parte dalla temperatura casalinga: è qui che entra in gioco il cappotto, isolante termico in grado di fare la differenza quando si parla di temperature, oltre che di abbattere i consumi. A proposito di consumi, impossibile non citare gli impianti fotovoltaici con batterie di accumulo. Permettono di sfruttare il sole, producendo energia pulita e tagliando la bolletta.

Un’abitazione virtuosa

La casa di oggi è sempre più virtuosa. E in quest’ottica anche i serramenti ricoprono un ruolo chiave per contenere il calore in inverno e lasciare fuori il caldo in estate. E già che ci siamo, l’arredo svolge sempre una parte centrale. Perché un ambiente confortevole ed efficiente deve anche essere tagliato su misura in base alle nostre esigenze.