Investire sul nuovo o ristrutturare?

investire sul nuovo

Investire sul nuovo o ristrutturare? Comprare una nuova casa o riqualificarne una vecchia già esistente? Non è facile rispondere a questa domanda e sicuramente intervengono tantissimi fattori differenti che possono influenzare la scelta. Si tratta di una decisione molto personale, soggettiva, tuttavia è possibile fare delle valutazioni utili. Acquistare una casa di nuova costruzione oppure recentemente ristrutturata rappresenta una soluzione «chiavi in mano»: l’abitazione è pronta, andranno soltanto definiti gli ultimi dettagli e il gioco è fatto. L’unico impegno è la ricerca dell’abitazione, attività che se non va troppo per le lunghe può persino risultare piacevole.

Investire sul nuovo o ristrutturare?

Discorso diverso con una casa da ristrutturare: l’esborso economico iniziale sarà sicuramente minore e sarà possibile «creare» la casa secondo i propri gusti, intervenendo sui minimi dettagli. Questa operazione ha i suoi pro e i suoi contro: richiede infatti tempo e un’ampia dose di impegno: la scelta dei professionisti, la loro gestione, lo stress dei lavori in corso e l’eventuale insorgenza di problematiche non sono questioni da sottovalutare. Va considerata anche l’introduzione dei vari bonus dedicati all’edilizia, su tutti il Superbonus 110%, che promettono di ristrutturare casa facendo risparmiare un bel gruzzoletto di euro. Insomma, comprare una nuova abitazione è sicuramente una soluzione più semplice e rapida, ma allo stesso tempo potrebbe risultare più dispendiosa dal punto di vista economico. Dall’altra parte, scegliere la strada della ristrutturazione non è per tutti: è sicuramente tortuosa, ma può garantire risultati straordinari.

Perché affidarsi a un’agenzia immobiliare?

Una cosa è certa: se si sceglie di percorrere la strada dell’acquisto di una nuova abitazione, l’importante è rivolgersi ad un’agenzia immobiliare. La tentazione del fai-da-te è sempre dietro l’angolo, anche nel campo dell’intermediazione. Perché è bene resistere e scegliere invece di affidarsi ad un’agenzia immobiliare? Innanzitutto stiamo parlando di professionisti che sanno il fatto loro e in grado di supportare il cliente in ogni fase della compravendita o della locazione. L’agenzia immobiliare, specialmente se radicata sul territorio, è sinonimo di sicurezza, da preferire per una questione di affidabilità, per evitare problematiche indesiderate. La consulenza è completa, sempre volta a valorizzare gli interessi sia del compratore che del venditore. Domanda e offerta si incontrano ma serve una figura capace di verificare la documentazione dell’immobile in vendita.

Un costo che però porta benefici

Il riferimento è alle planimetrie catastali, alla visura ipotecaria, al titolo di proprietà, al certificato di conformità degli impianti e anche alla certificazione energetica dell’immobile, così come ai verbali delle ultime assemblee ordinarie e straordinarie. In sostanza l’agente immobiliare è in grado di rendere più semplice una transazione piuttosto complessa per natura, garantendo sicurezza e velocità. Inoltre questa tipologia di professionisti sa valutare un’immobile. L’agente immobiliare ha un costo, ma avvalendosi dei suoi servizi si avranno praticamente solo vantaggi. Quindi avete scelto fra investire sul nuovo e ristrutturare?