Scegliere la giusta doccia: come fare?

doccia

Installare una doccia nel proprio bagno, o prendere in considerazione l’idea di sostituire una vasca da bagno, è una decisione da non prendere con leggerezza. In commercio sono presenti una vasta selezione di proposte, che possono adattarsi o meno alle necessità che ha una famiglia o una coppia.

Per chi è alla ricerca di suggerimenti e consigli, gli esperti di www.cambiovasca.it hanno scritto questa semplice guida. La loro esperienza nella sostituzione vasca da bagno con doccia a Brescia gli ha permesso di apprendere quali sono le considerazione da fare al momento di fare questa scelta.

Qui di seguito, sono presenti 4 domande essenziali alle quali è bene rispondere prima di fare la propria scelta.

1) Di che materiale sarà realizzata la doccia?

Le porte e la struttura della doccia possono essere realizzati in moltissimi materiali. Per non far sembrare che la doccia sia stata “inserita” a forza in un bagno, è opportuno valutare con attenzione i materiali con cui sarà composta.

Vetro, cristalli di varie tonalità di colore o forma e metalli e plastiche sono le soluzioni più comuni quando si deve decidere quale è la doccia più idonea per il proprio bagno. Oltre al fattore stilistico, è bene anche prendere in considerazione quali materiali offrono una facilità di pulizia. Questo fattore può essere cruciale, per rendere più semplice eseguire le operazioni di pulizia del proprio bagno.

2) Quali sono gli accessori da inserire

Il secondo punto da prendere in considerazione, è quello inerente gli accessori che si vorrà inserire all’interno della doccia. Avere a propria disposizione una serie di ripiani dove appoggiare shampoo o bagnoschiuma può rendere più confortevole fare la doccia. Inoltre, è bene fare presente che se in casa ci sono bambini o persone anziane può essere una buona idea dotare la doccia di maniglie per renderla più sicura.

3) Di quali funzionalità dovrà essere dotata

La zona del bagno con il passare del tempo, è diventata sempre più una stanza di grande importanza nel tempo che si trascorre all’interno della propria abitazione. Da semplice luogo di “passaggio”, è diventata una stanza dove rilassarsi e godersi la propria abitazione.

Proprio per questo, se si prende la decisione di installare una nuova doccia, può essere una buona idea dotarla di un sistema di getti per massaggiare il corpo o scegliere un modello con più funzioni. Negli ultimi anni, sono sempre più di moda le docce dotate di sauna incorporata.

4) Tenere sempre a mente il budget

L’ultimo punto che si deve sempre – e bene – tenere a mente è il fattore budget. Anche se la doccia è una delle zone più importanti in un bagno, è sempre bene tenere a mente che non si può investire l’intero budget a disposizione per una sola parte. Il budget a disposizione per la ristrutturazione del bagno o la sostituzione della doccia, deve essere utilizzato anche per tutte le azioni che sono necessarie a completare il lavoro.

Acquistare una doccia di ultima generazione e full optional, potrebbe essere una spesa troppo onerosa per il budget che si è predisposto per questo lavoro.

Una volta trovate le risposte a questi 4 punti, si potrà sicuramente avere le idee chiare nella propria testa e quindi fare una scelta più ponderata. Nel caso si presentino ancora molti dubbi su quale sia la doccia ideale per le proprie necessità, si può sempre chiedere un consiglio al proprio architetto.