Perché scegliere una stufa a pellet

Perché scegliere una stufa a pellet

Perché scegliere una stufa a pellet? Fra non molto le spegneremo dando loro l’arrivederci al prossimo autunno. Tuttavia, per chi non ne è provvisto, è questo il momento ideale per iniziare a pensare ad una stufa a pellet. Sì, perché dal punto di vista economico le offerte migliori sono in arrivo fuori stagione. Queste stufe producono aria calda per riscaldare il locale in cui sono installate, oppure, a seconda del modello scelto, anche i locali circostanti tramite l’utilizzo di specifici kit di canalizzazioni. Stiamo parlando di macchine di ridotte dimensioni, dotate di uno scarico dei fumi forzato, che permette l’installazione in posizione decentrata rispetto alla canna fumaria.

Perché scegliere una stufa a pellet?

La prima domanda da porsi quando si è alla ricerca di una stufa a pellet riguarda le dimensioni del locale in cui si intende installarla: quanti metri cubi si devono riscaldare? Ogni stufa ha ovviamente una potenza differenti, indicata nei dati tecnici. Pensiamo ad una stufa da 12 kW: con questa è possibile scaldare un volume di circa 300 metri cubi. Altro fattore da considerare preventivamente è la canna fumaria: è già presente? E’ possibile realizzarla da nuovo? Non deve mancare nemmeno una presa d’aria, direttamente collegata alla stufa a pellet. Per quanto riguarda il termostato esistono stufe con questo strumento integrato e altre che possono collegarlo al termostato a parete, offrendo la possibilità di regolare a piacimento la temperatura e la ventilazione. Ovviamente anche il fattore estetico vuole la sua parte: lo stile, l’ingombro e le dimensioni della stufa non sono da sottovalutare, soprattutto mettendoli in relazione allo spazio che si ha a disposizione.

Alle origini della scelta

Perché installare una stufa a pellet? Questo sistema di riscaldamento a biomassa offre una lunga serie di vantaggi. Per esempio si potrebbe partire ricordando che il pellet è un combustibile pratico, facilmente reperibile sul mercato e con una resa di calore elevata. E che allo stesso tempo permette un risparmio energetico ed economico. La sua installazione è molto semplice e veloce, inoltre non ha bisogno di particolare manutenzione: serve una normale pulizia, meglio se quotidiana, ma si tratta di un’operazione che porta via giusto un paio di minuti.