I vantaggi di un impianto fotovoltaico

I vantaggi di un impianto fotovoltaico

Quali sono i vantaggi di un impianto fotovoltaico? In seguito all’introduzione del Superbonus 110% si è fatto un gran parlare degli impianti fotovoltaici. Ma perché, oltre che per approfittare delle possibili agevolazioni fiscali, potrebbe essere una buona idea installare questa tecnologia nella propria abitazione? Esistono diversi vantaggi legati agli impianti fotovoltaici casalinghi. In primis si comincerà a produrre energia elettrica pulita, di conseguenza questo concetto si può ricondurre sia a motivazioni economiche che ambientali. Una volta sostenuto l’esborso iniziale (e per quello nei casi di ristrutturazioni con efficientamento energetico interviene il Superbonus) si andrà a risparmiare sulle utenze domestiche nel medio periodo. Ciò si traduce in un abbattimento del consumo di energia a pagamento (anche fino all’80% dei costi in bolletta).

I vantaggi di un impianto fotovoltaico

E non va scordato che, con un impianto fotovoltaico, vengono incrementati il valore dell’immobile e la sua classe di efficienza energetica. Dal punto di vista ambientale si andrà invece ad utilizzare fonti rinnovabili, abbattendo dunque le emissioni di anidride carbonica in atmosfera. In sostanza i pannelli fotovoltaici vanno collocati solitamente sul tetto di un edificio, oppure in casi più singolari sulla facciata o a terra. Generalmente la loro superficie deve essere rivolta verso sud, eventualmente sud-est o sud-ovest e l’inclinazione standard dovrebbe essere tra i 10° e i 35°, facendo attenzione all’eventuale presenza di ostacoli che possono provocare ombra. Anche in una giornata nuvolosa, tipicamente invernale, i moduli fotovoltaici sono al lavoro, catturando ogni piccola radiazione solare e convertendola in energia fruibile.

Durata e manutenzione

Gli impianti fotovoltaici hanno una durata media di circa 25 anni e richiedono una manutenzione molto semplice. Naturalmente la manutenzione dell’impianto fotovoltaico è fondamentale per evitare che i pannelli possano perdere la loro efficienza e ridurre la quantità di energia generata per la casa. Meglio dunque rivolgersi alla ditta che ha installato l’impianto per effettuare questa operazione di pulizia (generalmente una volta all’anno).