Le piscine a sfioro possiedono un fascino unico

piscine a sfioro

Le piscine a sfioro possiedono un fascino unico. L’estate è ormai alle porte: ufficialmente inizierà lunedì 21 giugno, per poi accompagnarci fino a mercoledì 22 settembre. In parallelo la situazione legata alla pandemia sembra volgere al meglio, quindi quella che stiamo per vivere potrebbe essere davvero una stagione fatta di libertà e divertimento, con le dovute attenzioni. Nell’aria c’è voglia di tutto ciò, ma soprattutto c’è desiderio di vacanze, di bagni al mare o in piscina. E allora, nell’attesa del periodo di villeggiatura, perché non iniziare a progettare la propria piscina domestica? Oppure, nel caso si possegga una struttura, perché non offrire questo importante servizio aggiuntivo ai nostri ospiti? Attualmente una delle soluzioni più gettonate è la piscina a sfioro, chiamata anche piscina infinita.

Le piscine a sfioro possiedono un fascino unico

Sicuramente si tratta di una possibilità suggestiva, capace di sembrare più grande di quanto non sia realmente, ma di che cosa si tratta? Praticamente potrebbe sembrare una piscina senza bordo, anche se ovviamente non è così. La vasca infatti è caratterizzata dal filo superiore dell’acqua situato allo stesso livello del terreno, oppure dello spazio piastrellato all’interno di cui viene installata. Da qui il termine «a sfioro», perché garantisce una resa visiva di alto livello, in cui l’acqua va a «sfiorare», seppur senza uscire, il suolo che circonda la piscina.

Una vasca senza confini

E non solo: a chi nuota sembrerà di muoversi in una vasca senza confini, con l’acqua che si fonde con il cielo. Il trucco c’è ma non si vede, perlomeno da lontano: il bordo o i bordi sono abbassati rispetto al perimetro e di conseguenza, quando l’acqua tracima oltre la vasca scorre verso il basso, senza uscire e creando il tipico e affascinante effetto della piscina a sfioro. Naturalmente affidandosi ai migliori professionisti del settore sarà possibile realizzare piscine a sfioro di qualsiasi dimensione e forma. Preliminarmente si dovrà effettuare un’analisi morfologica del terreno e se darà esito positivo si potrà procedere con la realizzazione.

Soluzione scenografica

Si tratta sicuramente di una soluzione scenografica che farà svoltare una volta per tutte la vostra abitazione: chi se ne occupa quotidianamente saprà poi consigliarvi e orientarvi fra le diverse finiture, dai ciottoli in pietra all’utilizzo di marmo e granito, passando per la realizzazione di zone solarium e parecchio altro.